SPRAR - Sistema per la Protezione e Accoglienza dei Rifugiati


A seguito dell'attività sviluppata dal 2009 sul territorio piemontese con i progetti del Fondo Europeo Rifugiati in collaborazione con il coordinamento Non solo Asilo, a partire dal 2014 alcuni dei comuni che si sono resi disponibili ad accogliere richiedenti asilo sono entrati nel Sistema Sprar – il sistema per la protezione e l'accoglienza dei rifugiati gestito dall'Anci in collaborazione con il Ministero dell'Interno.
La Cooperativa ORSo, in particolare, gestisce progetti SPRAR nei territori della Valsusa (comune di Avigliana capofila insieme ad Almese, Caprie, Rivalta di Torino e Vaie), della zona sud della Provincia di Torino (Carmagnola) e della provincia di Cuneo (Alba, Bra, Cuneo, Fossano, Saluzzo, Savigliano).
I progetti del Sistema SPRAR hanno l’obiettivo di garantire un percorso di accompagnamento ai rifugiati giunti in Italia, fornendo supporto in merito all’'accoglienza abitativa, alla formazione linguistica, alle cure sanitarie, alla consulenza giuridica, alla formazione scolastica e all'inserimento lavorativo.
Gli operatori di ORSo, nello specifico, si occupano di costruire la rete sui territori e creare le condizioni per un'accoglienza integrata con i servizi già esistenti e con le realtà del Terzo Settore già presenti in loco.

Per approfondire
SPRAR - Servizio Centrale
Fondo nazionale per le politiche e i servizi dell'asilo

Referenti ORSo
Progetto SPRAR Valsusa - Lucrezia Riccardi
Progetto SPRAR Carmagnola - Simona Sordo

seguici